Posts tagged proxy

Ascoltare Pandora dall’Italia con ProxMate

1

Pandora

Mi sono avvicinato da pochissimo tempo a Pandora e già mi rendo conto di non poterne fare a meno.

Pandora è un servizio di radio-online che, partendo da un artista o un brano inserito dall’utente, seleziona altre tracce con caratteristiche simili, probabilmente gradite all’ascoltatore. In questo modo diventa possibile scoprire brani “di nicchia” estremamente belli, senza annoiarci con i soliti tormentoni.

Ovviamente, come tutte le cose carine ed innovative, il servizio non è disponibile per l’Italia a causa di questioni riguardanti i diritti. L’ascolto è consentito solo agli utenti statunitensi… o quasi! Il sistema di filtraggio degli accessi, infatti, si basa sull’indirizzo IP. Basterà quindi utilizzare un proxy situato negli States per poter ascoltare senza problemi questa web-radio da qualsiasi parte del mondo. (altro…)

Leggere partizioni ext4 con Windows

0

Utilizzando un computer con più sistemi operativi, potrebbe capitare di dimenticarsi qualche file su Linux e volerlo recuperare con Windows per fare delle modifiche. Sfortunatamente mamma Microsoft non supporta i sistemi operativi ext2, ext3, ext4 ed altri ancora. Per risolvere il problema potreste riavviare il pc con Linux e spostare quel file su una partizione che Windows può leggere, ma l’operazione è tutt’altro che rapida.

Ovviamente è capitato anche a me e, da buon informatico pigro, ho deciso che non mi andava di riavviare 2 volte il mio portatile. Piuttosto mi sono messo alla ricerca di un qualsiasi strumento che potesse venire incontro alle mie esigenze. Dopo un po’ di ricerche ho scovato l’utilissimo FSproxy, compatibile con XP, Vista e Seven.

Il programma in questione permette di leggere partizioni ext2, ext3, ext4, reiserfs, jfs, xfs ed altri. Per molti di questi file system non esistono dei driver che permettano alcun tipo di compatibilità con Windows. Volendo è possibile anche attivare la modalità di lettura-scrittura, ma la funzione e sperimentale, quindi vi consiglio di attivarla solo se ne avete estremamente bisogno. (altro…)

GPass: navigare in maniera sicura, anonima e senza restrizioni.

0

Gpass è un’ottima applicazione gratuita che vi permette, attraverso un “tunnel”, di navigare in modo anonimo.
Come funziona GPass? Il traffico generato viene impacchettato, criptato e inviato ai server distribuiti forniti da GPass stesso.
I server ricevono i dati, li spacchettano e li decriptano, restituendovi i servizi richiesti.
In pratica l’applicazione crea un tunnel virtuale con i server GPass. L’unica attività che potrà essere rilevata sarà tra voi ed il server, nascondendo il vostro IP e quello che realmente state facendo.

(altro…)

Go to Top