Giunti ormai nel pieno dell’era cloud, è impossibile ignorare Skydrive. Grazie ai suoi 25Gb di spazio, il servizio di casa Microsoft si va a conquistare un posto d’onore tra i servizi che offrono il maggiore storage. Oggi vedremo come, attraverso alcuni semplici passi, è possibile utilizzare questo spazio come se fosse un disco di rete.

In questo modo potremo utilizzare le applicazioni messe a nostra disposizione su iPhone e Windows Phone (oltre che la tradizionale versione Web) per sincronizzare i dati tra dispositivi mobili e PC Windows.

  • Per prima cosa è necessario avere un account Live.
  • Accedete al vostro account Skydrive.
  • Cliccate sul link Skydrive che trovate in alto nella pagina e copiate l’ultima parte dell’indirizzo (quella che appare dopo #cid=). Quello è il vostro ID.

skydrive_id

  • Aprite Risorse del Computer, andate su Rete ed aggiungete una Risorsa di Rete.
  • Scegliete una lettera a piacere per mappare l’unità sul vostro computer.
  • Nello spazio per la cartella inserite la seguente riga \\[email protected]\skydrive_id avendo cura di sostituire skydrive_id con l’ID ottenuto al passo 3.
  • Dopo aver aggiunto l’unità vi apparirà una finestra in cui dovrete inserire le credenziali del vostro account Live.

A questo punto tutto è pronto. Se aprite risorse del Computer troverete una unità in più che punta al vostro spazio Skydrive. La velocità di navigazione e/o caricamento file all’interno delle cartelle, dipende dalla velocità della vostra connessione e dallo stato del servizio.

Purtroppo la procedura non è compatibile con Linux, con il quale si sarà costretti ad utilizzare l’interfaccia web.

Via: HDblog
Logo: iSpazio