Android ToolsL’Acer Liquid E2 Duo è solo uno dei moltissimi dispositivi Android in commercio. La differenza tra smartphone e smartphone a volte è significativa, quindi è sempre bene seguire qualche guida prima di effettuare delle modifiche potenzialmente pericolose (soprattutto quando non si è esperti).

Le operazioni che verranno trattate in questo articolo (eliminazione del suono della fotocamera e di accensione, aumento della durata della batteria, pulizia della dalvik-cache e aumento della memoria interna) sono tutte potenzialmente pericolose perché agiscono sulla partizione di sistema. Seguendo le indicazioni fornite e non commettendo errori di digitazione, il rischio di fare danni dovrebbe essere nullo, ma non potrete in ogni caso ritenermi responsabile di malfunzionamenti al vostro dispositivo.

Il passo fondamentale è avere i permessi di root sul dispositivo. Se non li avete, seguite prima questa guida.

Per maggiore comodità il mio consiglio è sempre quello di utilizzare linux e ADB, in modo da essere utilizzare una tastiera fisica e non dover impazzire nella ricerca di driver. Potete ovviamente utilizzare ADB anche su Windows oppure operare direttamente sul vostro dispositivo con Emulatore Terminale o una applicazione simile presente sul Play Store.

Per ogni operazione si indicheranno quali sono i comandi per apportare manualmente la modifica e le eventuali applicazioni presenti sul Play Store per ottenere lo stesso risultato. Anche in questo caso mi sento di consigliare l’utilizzo della riga di comando per avere un maggiore controllo sulle operazioni e risparmiare i soldi per l’acquisto di Root Explorer e simili.

Eliminare il suono di accensione di Acer Liquid E2 Duo

Per eliminare il fastidioso suono riprodotto ad ogni accensione dell’Acer Liquid E2 Duo, i comandi da digitare sono i seguenti:

su
mount -o remount,rw /system
cd /system/media/
mv bootsound.wav bootsound.orig.wav
mount -o remount,ro /system
exit

In questo modo rinominerete semplicemente il file suono di avvio, in modo da poterlo ripristinare eventualmente in un secondo momento. La trovo una soluzione migliore rispetto alla brutale eliminazione.

 

Eliminare l’animazione di avvio di Acer Liquid E2 Duo

su
mount -o remount,rw /system
cd /system/media/
mv bootanimazion.zip bootanimation.orig.zip
mount -o remount,ro /system
exit

Così facendo rinominerete semplicemente il file con l’animazione e potrete eventualmente ripristinarlo in un secondo momento.

L’eliminazione dell’animazione d’avvio dovrebbe velocizzare leggermente l’accensione del vostro E2 Duo. Al suo posto verrà utilizzata l’animazione predefinita di Android. Non è comunque una modifica che suggerisco, l’avvio del dispositivo è comunque già molto veloce.

 

Eliminare il suono dello scatto della fotocamera di Acer Liquid E2 Duo

su
mount -o remount,rw /system
cd /system/media/audio/ui/
mv camera_click.ogg camera_click.orig.ogg
mv camera_focus.ogg camera_focus.orig.ogg
mv camera_shutter.ogg camera_shutter.orig.ogg
mount -o remount,ro /system
exit

I preceenti comandi permettono di rinominare il file ogg con il suono dell’otturatore così da poterlo ripristinare eventualmente in un secondo momento.

 

Eliminare il suono di registrazione video di Acer Liquid E2 Duo

su
mount -o remount,rw /system
cd /system/media/audio/ui/
mv VideoRecord.ogg VideoRecord.orig.ogg
mount -o remount,ro /system
exit

In questo modo rinominerete semplicemente il suono, in modo da poterlo ripristinare eventualmente in un secondo momento. Anche in questo caso l’approccio conservativo è consigliato.

 

Pulire la Dalvik-cache per guadagnare spazio

La dalvik-cache è una cartella in cui vengono scompattati gli apk delle applicazioni che voi installate. Questo garantisce migliori performance nell’avvio e utilizzo dell’applicazione, ma va inevitabilmente ad aumentare lo spazio occupato. Il problema di questa cache è che vengono mantenuti anche i dati delle applicazioni che avete disinstallato, oramai inutili, ma che occupano comunque prezioso spazio.

Queste indicazioni valgono per tutti gli smartphone Android, non solo per per l’Acer Liquid E2 Duo:

su
mount -o remount,rw /system
cd /data/dalvik-cache
rm *.dex
reboot

Questa operazione forzerà la ricreazione della Dalvik-cache al successivo riavvio del cellulare. L’operazione potrebbe essere lunga, ma verrà fatta soltanto una volta.

In alternativa utilizzate Link2SD che eliminerà solo i file non necessari.

 

Congelare applicazioni per risparmiare batteria

Nonostante le mie righe a inizio articolo, questa è l’unica operazione che trovo scomoda da riga di comando e per cui raccomando l’ottimo Link2SD (disponibile gratuitamente sul Play Store).

Per operare manualmente, infatti, bisogna utilizzare il tool integrato pm agendo come root.

Con pm list packages si ottiene la lista dei pacchetti installati. Una volta trovato il pacchetto desiderato bisognerà digitare pm disable nome.pacchetto.da.congelare. Per abilitarlo, invece, basterà digitare pm enable nome.pacchetto.da.abilitare. La parte scomoda è proprio la ricerca del pacchetto a causa dei nomi.

Utilizzando Link2SD, invece, basterà trovare l’applicazione nella lista, tenere premuto sopra di essa, quindi tappare su Congela.

 

Aumentare la memoria interna di Acer Liquid E2 Duo

Per questa operazione è necessario modificare un file di configurazione per far credere al vostro dispositivo che la MicroSD inserita sia in realtà la sua memoria interna. La quantità di spazio per installare le applicazioni, quindi, dipenderà semplicemente dalla capienza della vostra schedina.

In questo caso il mio consiglio è di operare tramite ADB per avere una tastiera fisica in mano che vi permetterà comodamente di premere “ESC” senza dover impazzire con eventuali combinazioni di softkeys.

Connettete il vostro dispositivo tramite USB e avviate una shell digitando sul terminale

adb shell

quindi digitate

su
mount -o remount,rw /system
cd /system/etc/
vi vold.fstab

Entrate quindi in modalità modifica premendo “i” sulla tastiera e sostituite solo le seguenti lettere in grassetto

dev_mount sdcard /storage/sdcard0 [email protected] /devices/platform/goldfish_mmc.0 /devices/platform/mtk-msdc.0/mmc_host
dev_mount sdcard2 /storage/sdcard1 auto /devices/platform/goldfish_mmc.1 /devices/platform/mtk-msdc.1/mmc_host

con

dev_mount sdcard /storage/sdcard1 [email protected] /devices/platform/goldfish_mmc.0 /devices/platform/mtk-msdc.0/mmc_host
dev_mount sdcard2 /storage/sdcard0 auto /devices/platform/goldfish_mmc.1 /devices/platform/mtk-msdc.1/mmc_host

Premete “ESC” per uscire dalla modalità di modifica. Digitate “:wq” per salvare il file e uscire da vi. A questo punto dovrete riavviare il telefono per avere la modifica attiva.

In alternativa potete utilizzare RootExplorer.